Informazioni

New products

Condizioni di vendita

Condizioni Generali e Diritto di recesso

1. Contratto di vendita on line – definizione

 

I rapporti commerciali tra il titolare del sito www.calzaturedromi.it, ed i clienti sono regolati dalle seguenti condizioni generali di vendita. Tali condizioni possono essere variate dal venditore, le eventuali modifiche saranno efficaci solo quando saranno pubblicate sul sito. Il venditore è la ditta Calzature Dromì di Dromì Antonio via Piave,30 74020 Avetrana (TA) C.F. DRMNTN83E02F152D -  P.Iva 02683370734

 

2. Conclusione del contratto

L'accettazione alla proposta di vendita presentata da Calzature Dromì è effettuata mediante l'esatta compilazione del modulo d'ordine ed il consenso all'acquisto manifestato tramite l'adesione data on line. Il cliente che invia l'ordine riceverà, tramite posta elettronica (e-mail), al termine della procedura, un messaggio di conferma dell'avvenuta ricezione dell'ordine: con tale conferma, il contratto si intende perfezionato, ma la sua efficacia è sospensivamente condizionata all'avvenuto pagamento della merce, che dovrà avvenire entro 7 giorni dalla conclusione del contratto.

Calzature Dromì si riserva la facoltà di non accettare ordini incompleti o dovuti ad indisponibilità di determinati articoli, pertanto si impegna a rimborsare ai clienti le somme da questi già versate a fronte della fornitura non eseguita, in tal caso il cliente non avrà alcun diritto ad indennizzi o risarcimenti di sorta.

 

3. Prezzi di vendita – modalità di pagamento

Tutti i prezzi di vendita inseriti nel sito www.calzaturedromi.it rappresentano un'offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 c.c. e si intendono IVA inclusa.

I costi di spedizione in Italia sono per tutti gli ordini specificatamente individuati nel dettaglio dei prodotti che si è deciso di acquistare. Le spese di trasporto verso paesi diversi dall’Italia vanno fissate al momento dell’ordine e non saranno vincolanti per il cliente. Le modalità di acquisto sono indicate nelle apposite schede on line che compaiono nel corso del processo di acquisto. I prezzi del nostro listino si intendono IVA inclusa.

 

4. Esecuzione del contratto - consegna

L'ordine sarà evaso immediatamente e i prodotti consegnati da un minimo di 24/48 ore ad un massimo di 15 giorni lavorativi a seconda della disponibilità di magazzino. Il detto termine decorre dal giorno della notifica bancaria dell'avvenuto pagamento. In ogni caso, la consegna non potrà superare i 30 giorni dalla data dell'ordine (ex art. 6 D. Lgs. 185/1999). La consegna verrà effettuata in tutta Italia tramite corriere espresso. Qualora il destinatario sia assente al momento della consegna, verrà lasciato un avviso ed il cliente dovrà provvedere personalmente a contattare nel più breve tempo possibile il corriere onde concordare le modalità di consegna; eventuali spese per la temporanea giacenza della merce presso il vettore saranno a carico del cliente. In ogni caso, nessuna responsabilità potrà essere attribuita al venditore per ritardata o mancata consegna imputabile a forza maggiore o caso fortuito. Unitamente alla spedizione del prodotto verrà spedita via e-mail la copia della fattura. Al momento della consegna, il cliente dovrà verificare l'integrità della merce e la sua corrispondenza alla lettera di vettura, sia in termini di quantità che di qualità. In caso di difformità, il cliente dovrà rifiutare la merce e contestare la differenza dalla lettera di vettura direttamente al vettore. Qualora il cliente sottoscriva la bolla di consegna, la merce si intenderà accettata senza riserve.

 

5. Garanzie dei prodotti – responsabilità

L'acquisto del materiale attraverso il sito www.calzaturedromi.it comporta l'accettazione integrale delle condizioni di garanzia indicate dai diversi produttori degli articoli presenti in catalogo. Il cliente, pertanto, è consapevole che la merce acquistata sarà garantita dal produttore ed alle condizioni dallo stesso previste. Calzature Dromì non è responsabile di alcun danno o perdita, diretta e/o indiretta, derivante dalla vendita dei prodotti proposti nel catalogo pubblicato sul sito www.calzaturedromi.it anche in ordine alla mancata corrispondenza della merce alle specifiche pubblicate nel sito, né per qualsiasi altro fatto non imputabile in via diretta.

I prodotti non vengono forniti in prova,  ma possiamo fornire informazioni sui vari prodotti.

Il cliente è responsabile della scelta dei prodotti acquistati, della conformità e delle specifiche indicate da ogni produttore sul rispettivo sito web ufficiale.

Calzature Dromì rifiuta ogni responsabilità civile o penale per gli utilizzi impropri, illeciti o illegali, dei prodotti e delle informazioni riportate.

Pertanto rifiuta ogni responsabilità per:

 

- Danni indiretti o perdite consequenziali

- Perdita di affari, profitti, stipendi, compensi, risparmi

- Perdite evitabili con condotte ragionevoli

- Tutti gli elementi esclusi dalla garanzia o per forza maggiore

 

6. Obblighi dell'acquirente

Il cliente si impegna ed obbliga, una volta conclusa la procedura di acquisto on line, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali di vendita che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell'acquisto, nonché delle specifiche del prodotto acquistato, e ciò al fine di soddisfare la condizione di cui agli artt. 3 e 4 del D. Lgs. 185/1999. E' fatto divieto all'acquirente di inserire dati, in tutto od in parte, falsi nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l'iter per l'esecuzione del contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici e la e-mail devono pertanto essere i propri reali dati personali e non di terze persone e/o di fantasia.

 

7. Diritto di recesso

Il cliente ha diritto di recedere dal contratto entro il termine di 14 giorni lavorativi dal ricevimento della merce (D.Lgsl 206/2005), restituendo i beni acquistati al venditore, il quale gli rimborserà il prezzo della merce restituita entro 14 giorni. Per esercitare il diritto di recesso è necessario inviare una richiesta contenere la dichiarazione di voler recedere dal contratto. Alla comunicazione vanno altresì allegati i seguenti documenti:

- scontrino originale;

- codice dell'articolo/i del prodotto/i restituito/i;

- coordinate bancarie sulle quali ottenere il bonifico (codice IBAN intestatario del conto se diverso da cliente)

 

Attivata la pratica di recesso – prima di poter restituire i prodotti acquistati - è necessario attendere riscontro da parte nostra che verrà comunicato tramite e-mail. A quel punto, il cliente dovrà restituire la merce, consegnandola di persona o spedendola a proprie spese al seguente indirizzo: Calzature Dromì di Dromì Antonio via Piave,30 74020 Avetrana (TA) P.IVA 02683370734

 

Per la spedizione si consiglia di utilizzare un corriere o altro mezzo idoneo a permettere la rintracciabilità della spedizione, Calzature Dromì non procederà al rimborso della merce oggetto del recesso, qualora non riceva la relativa consegna. Entro 30 giorni lavorativi dal ricevimento della merce, si  provvederà ad effettuare l'accredito al cliente dell'importo corrispondente al valore della merce risultante dalla fattura, con esclusione delle spese di spedizione.

 

ATTENZIONE: il diritto di recesso può essere esercitato solo se la merce è perfettamente integra in ogni sua parte e non usata. Pertanto, le confezioni restituite non devono essere state aperte, private dell'involucro o di parti dello stesso, né recare segni di manomissione. Qualora si dovesse ricevere articoli di ritorno danneggiati o manomessi, non provvederà alla restituzione dell'importo versato per l'acquisto degli stessi.

 

8. Trattamento dei dati personali – autorizzazione

I dati personali del cliente e del destinatario (qualora fosse soggetto diverso dal cliente) sono raccolti unicamente con la finalità di registrare il cliente ed attivare nei suoi confronti le procedure per l'esecuzione del presente contratto e le relative e necessarie comunicazioni; tali dati sono trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti e potranno essere esibiti soltanto su richiesta dell'Autorità Giudiziaria ovvero di altre Autorità all'uopo per legge autorizzate. Il cliente gode dei diritti di cui all'art. 7 D.Lgs. 196/03, ossia:

 

1. “L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

 

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

 

1. dell'origine dei dati personali;

 

2. delle finalità e modalità del trattamento;

 

3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

 

4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

 

5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

 

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

 

1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

 

2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

 

3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

 

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

 

1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

 

2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale”.

 

Titolare del trattamento dei dati personali è Calzature Dromì via Piave,30 74020 Avetrana (TA)

 

9. Risoluzione del contratto – clausola risolutiva espressa

Calzature Dromì ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato – entro 7 giorni dalla conclusione dello stesso - dandone semplice comunicazione al cliente via e-mail, senza necessità di addurre una particolare ragione giustificativa; in tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corri­sposta. Le obbligazioni assunte dal cliente ai sensi dell'art. 6 (obblighi dell'acquirente), nonché la garanzia del buon fine del pagamento che il cliente effettua con i mezzi di cui all'art. 3, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, l'inadempienza, da parte del cliente, di una soltanto di dette obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ai sensi dell'art. 1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto di Calzature Dromì di agire in giudizio per il risarcimento degli eventuali ulteriori danni.

 

10. Giurisdizione e foro competente

Il presente contratto, redatto in lingua italiana, è soggetto alla giurisdizione italiana. Le presenti condizioni generali, per quanto non espressamente previsto, si riportano alle norme del codice civile italiano, al D. Lgs. 185/1999 ed al D. Lgs. 70/2003.

 

11. Informazioni e reclami

Per informazioni e reclami relativi al presente contratto on line rivolgersi a Calzature Dromì sede legale in  via Piave,30 74020 Avetrana (TA), Tel: 3407508245, e-mail info@calzaturedromi.it